Il metodo blended

Tecnologia al servizio della didattica

Blended vuol dire il giusto mix fra il necessario studio individuale che ognuno deve fare e il rapporto con un coach capace di motivare, rilanciare e accompagnare lo studente nel percorso di personalizzazione della lingua incontrata nel software. In DynEd i due protagonisti hanno il supporto efficace di due strumenti integrati nel sistema:

Lo STUDENTE utilizza il software h24/7 per costruire la base linguistica, partendo dall’orale e l’INTELLIGENT TUTOR gli fornisce costanti e dinamiche indicazioni dettagliate su come migliorare la pratica individuale;

Il PROF/TUTOR: accompagna e guida il lavoro personale con sessioni skype/aula in cui la lingua prende vita servendosi del RECORDS MANAGER, la sua banca dati per un intervento didattico mirato e autorevole.